Strategia del baccarat

Strategia del baccarat: padroneggia il gioco usando le migliori strategie

Quando giochi a carte utilizzare la strategia baccarat giusta può davvero fare la differenza sull’esito della tua partita: non basta conoscere le regole fondamentali per giocare, è necessario anche essere a conoscenza delle migliori strategie per portare avanti il gioco in maniera soddisfacente, sia che tu sia un principiante che un giocatore esperto.

In questa pagina troverai tutte le informazioni per conoscere a fondo il baccarat e per colmare le tue eventuali lacune: le regole, i tipi di puntata e le strategie baccarat spiegate nel dettaglio, in modo da imparare tutto ciò che c’è da sapere su questo popolare gioco e metterlo subito in pratica.

Le regole di base del baccarat

La prima cosa da tenere a mente quando si gioca a baccarat è il fatto che le sue regole e il suo metodo per assegnare i punteggi è differente da quello degli altri giochi da tavolo al casinò.

A baccarat si gioca con un notevole numero di mazzi da 52 carte francesi, da 6 a 8 per l’esattezza, ai quali viene sempre tolto il jolly. 

Lo scopo del gioco è arrivare il più possibile vicino al 9 e per riuscirci va sommato il punteggio delle carte che si ricevono a ogni mano e gli va sottratta la decina, in modo da ottenere solo una cifra. Per questo motivo, se si ricevono ad esempio un 9 e un 7 il proprio punteggio provvisorio sarà di 16, dal quale va eliminato l’1 ottenendo quindi come punteggio definitivo 6. 

Da ricordare anche che il valore delle carte nel baccarat è diverso rispetto agli altri giochi: le figure, l’asso e il 10 valgono 0 punti, mentre le altre carte valgono il loro valore nominale.

Differenti tipi di puntata nel baccarat

Quando si gioca a baccarat, che sia baccarat online o dal vivo, è possibile puntare esclusivamente su 3 esiti: a favore del giocatore, a favore del banco e parità. 

La puntata verso il giocatore paga 1:1 mentre quella a favore del banco 1:0,95 visto che molto spesso è prevista una commissione. La puntata sull’esito in parità, essendo meno probabile, paga da 9:1 a 8:1.

Il baccarat è inoltre uno dei giochi con il vantaggio del casinò più basso in assoluto: il margine della casa quando si effettua la puntata sul banco è dell’1,06% mentre sale all’1,36% in caso di puntata sul giocatore.

Strategia baccarat 

Vista la popolarità di questo gioco non stupisce che ci siano numerose strategie baccarat ideate per aiutare il giocatore a mantenere una direzione ben precisa mentre gioca. 

Le più importanti strategie vincenti baccarat da conoscere sono la strategia della martingala, la strategia Fibonacci, il sistema Paroli, il sistema Labouchere e il sistema D’Alembert.

La strategia martingala

Una delle strategie baccarat più famose è la strategia martingala, molto usata anche in altri giochi da casinò come roulette o craps, per via della facile dinamica che la contra­ddi­sti­ngu­e. 

La strategia martingala è infatti molto intuitiva ed è definibile una strategia a progressione negativa: consiste semplicemente nel raddoppiare la propria puntata a seguito di ogni puntata persa. 

Nel caso del baccarat, come intuibile, conviene sempre puntare sul giocatore perchè questo tipo di scommessa ha un margine migliore rispetto alle scommesse che puntano sulla vittoria del banco o a quelle sulla parità, molto più rare da vincere.

La strategia Fibonacci

Questa strategia baccarat deve il proprio nome alla celebre successione di numeri di Fibonacci, noto matematico originario di Pisa vissuto nel 13° secolo e scopritore della cosiddetta successione aurea, nella quale ogni numero è la somma dei due numeri precedenti (1, 2, 3, 5, 8, 13, 21 e così via). 

Allo stesso modo, seguendo questa strategia le puntate devono seguire la famosa successione ogni volta che si perde: si tratta di una strategia che potenzialmente fa esaurire il proprio budget molto velocemente ma anche molto semplice da seguire e utilizzata in tanti altri giochi da casinò vista la sua intuitività.

Il sistema Paroli

In questa strategia baccarat si segue un ordine di puntate completamente opposto a quello delle strategie a progressione negativa. 

Il sistema Paroli si basa infatti sulle puntate vincenti: quando si punta 1€ e si vince alla mano successiva è bene raddoppiare e puntare 2€, se si vince nuovamente vanno puntati 4€ e così di seguito. 

Anche in questo caso si tratta di una strategia molto semplice da memorizzare, va segnalato però che utilizzandola potresti avere qualche rallentamento dovuto alle regole di alcuni casinò che accettano limiti di puntata massima specifici.

Il sistema Labouchere 

Questo sistema è più complesso rispetto ai precedenti ed è basato su una strategia detta anche della “cancellazione”. L’importante quando si sceglie di utilizzare il sistema Labouchere è scrivere una serie di numeri rappresentanti le unità di puntata che si intendono effettuare. 

Si procede poi puntando sul primo e sull’ultimo numero della propria serie e quando si vincono le puntate si cancellano entrambi i numeri. Questo sistema permette, idealmente, di fermarsi “in positivo” quando si sono effettuate tutte le puntate previste, poiché ciò significa che sono state vinte tutte.

Il sistema D’Alembert 

L’ultimo sistema del nostro approfondimento sulle strategie baccarat è il sistema D’Alembert

Tra tutti è il sistema più orientato al mantenimento del proprio bankroll in quanto teoricamente previene le perdite, visto si basa sull’asserzione che puntate vincenti e puntate perdenti finiscono per essere più o meno in quantità simili e pertanto si compensano.

Posta questa ipotesi, la strategia prevede di diminuire di un’unità le proprie puntate ogni volta che si ottiene una vincita, così da minimizzare le perdite in caso di scommessa persa.

Disposizione del tavolo del baccarat

Consigli per giocare a baccarat

Abbiamo visto insieme oltre alle regole principali del gioco tutto quello che c’è da sapere sulle migliori strategie utilizzate per vincere a baccarat. A questo punto non rimane che concentrarsi su alcuni consigli di gioco, pensati per i giocatori alle prime armi tanto quanto per quelli più esperti.

Consiglio 1

Il primo consiglio che chi si avvicina per la prima volta al mondo del baccarat dovrebbe tenere sempre a mente è che per vincere a questo gioco, dai ritmi molto serrati e dai risultati altrettanto rapidi, è fondamentale conoscere alla perfezione le regole e il sistema di assegnazione dei punti. 

Avere familiarità con i metodi per calcolare il punteggio della propria mano è molto importante, soprattutto nell’ottica di utilizzare una strategia di gioco.

Consiglio 2

Un altro suggerimento molto rilevante per i giocatori meno esperti, ma anche per coloro che hanno già diverse partite alle spalle, riguarda proprio la scelta della strategia migliore. 

Una volta scelta una strategia, infatti, è necessario portarla avanti e non farsi tentare dalla possibilità di seguirne più di una contemporaneamente: l’assiduità è tutto e riuscire a mantenere la stessa strategia per tutta la partita porta sicuramente più frutti a lungo termine rispetto a una serie di azioni caotiche e disordinate.

Consiglio 3

Mantenere una strategia solida e durevole all’interno di una stessa partita, come abbiamo visto, è un elemento fondamentale quando si gioca a baccarat. Ancora più importante, però, è gestire al meglio il proprio bankroll e valutare con prudenza quando è il caso di fermarsi. 

Il baccarat, come tutti i giochi da casinò, è un gioco aleatorio e in quanto tale è la fortuna a farla da padrone, anche nelle partite che vedono i giocatori più esperti sfidare il banco. Per questo motivo avere ben chiare le proprie disponibilità prima e durante la partita è imprescindibile.

Consiglio 4

Se si è interessati a portare avanti una strategia di gioco durante le proprie partite a baccarat sarebbe ideale provarle tutte per poi vedere con quale ci si trova più a proprio agio. 

Si parte dalle più semplici e immediate come la strategia martingala o il sistema Paroli e si lasciano le strategie di gioco più complesse come il sistema Labouchere e il sistema D’Alembert per quando si è maturata un po’ più di esperienza e si ha più dimestichezza con numeri, punteggi e scommesse sul baccarat.

Consiglio 5

Infine, una considerazione sul tipo di puntata migliore: ovviamente i risultati non sono prevedibili visto che si tratta di un gioco aleatorio, ma considerando che le probabilità di vincita sono praticamente pari al 50 e 50 delle scommesse sul rosso o sul nero della roulette, è chiaro che la puntata sul pareggio sia la più debole delle 3 scommesse da giocare a baccarat.

Qual è la migliore strategia per te per giocare a baccarat?

Non basta pensare che la strategia baccarat che ti appare come la più semplice sia anche la migliore per te: mai come nel baccarat, infatti, i risultati sono imprevedibili e una carta che apparentemente sembra “alta” si può rivelare invece una delusione se porta ad allontanarsi troppo dall’ambito 9. 

Per questo motivo solo dopo aver fatto qualche tentativo con le varie strategie per il baccarat potrai scegliere quella che davvero è la migliore per te, non basando il tuo giudizio esclusivamente sulla facilità di messa in atto ma anche sulla comprensione dei sistemi di puntata una volta che li avrai sperimentati.