Novità

  • Novità
  • Notifiche
Cerca
Cerca centinaia di slot machine, bonus e casinò online

Cronologia ricerche

Cancella

Impossibile
caricare la notifica.

Ricarica

Non hai
nessuna
notifica.

Ricarica
Vedi tutto

Impossibile
caricare la notifica.

Ricarica

Non hai
nessuna
notifica.

Ricarica
Vedi tutto
Google Play Store consente le app di gioco online in 15 nuovi paesi

Google consente le app di gioco in 15 nuovi paesi. Italia esclusa

Play Store di Google apre la porta al gioco legale. Una delle più importanti notizie del settore di gioco di quest’anno annuncia che le app di gioco regolato saranno disponibili in diversi paesi partendo dal 1° marzo 2021. Tuttavia, tra 15 stati elencati, Italia ancora risulta esclusa.

L’aggiornamento includerà il gioco d’azzardo con denaro reale ma anche le app di fantasport. In pratica, le app consentiranno la presenza e pubblicità degli operatori che offriranno il servizio di casinò online, scommesse sportive e lotterie su Google Play Store.

Grandi novità da Google

Solo pochi anni fa, Google ha consentito agli operatori del gioco online di Regno Unito, Irlanda, Francia e Brasile di avere il proprio spazio virtuale all’interno Play Store, la più grande applicazione che permette agli utenti di scaricare i software di qualsiasi tipo sui propri cellulari, per rendere i dispositivi mobili più utili e coinvolgenti.

Ora è giunto il momento per Google di accogliere nuovi 15 paesi che dall’inizio di marzo potranno pubblicare e promuovere le proprie app di gioco d’azzardo online con Google. Tra 15 mercati annunciati vi saranno quelli di Australia, Belgio, Canada, Colombia, Danimarca, Finlandia, Giappone, Messico, Nuova Zelanda, Norvegia, Romania, Spagna, Svezia e Stati Uniti.

Gli operatori che operano nei 15 paesi ammessi potranno ora pubblicare le loro app di gioco in Google Play Store.

La nuova decisione è arrivata dopo una revisione delle norme in atto riguardanti i “concorsi, giochi e scommesse con vincite in denaro”, che sempre a causa della normativa vigente in Italia non potrà permettere agli operatori casinò presenti nel mercato italiano regolamentato a promuovere i contenuti tramite Play Store.

Dall’altro lato, Google ha deciso di mettere piede sul suolo online statunitense, il quale sta vivendo una rapida crescita nella regolamentazione, paese per paese. Gli operatori di scommesse sportive e giochi da casinò che operano negli Stati Uniti potranno adesso beneficiare anche dalla distribuzione delle app di gioco create per Android, grazie a Google.

A prescindere dal mercato delle nuove e vecchie aggiunte, Google nel proprio regolamento invita gli aspiranti alla distribuzione dei propri servizi di gioco di avere pronta una licenza di esercizio valida nel Paese in questione per il tipo di prodotto di giochi e scommesse online che vorrebbe offrire.

L’utilizzo delle app di gioco

Finora i giocatori potevano scaricare le app Android di gioco direttamente dai siti dei rispettivi casinò online. Questa pratica includeva spesso di dover aggiornare manualmente le applicazioni, aggirando le impostazioni di sicurezza del proprio cellulare. In più, anche il lato riguardante l’operatore stesso di pubblicizzare ed analizzare i dati demografici degli utenti era più complesso e difficile.

Google cercherà a porre fine a queste difficoltà incontrate finora offrendo la possibilità di raggiungere un pubblico più vasto in modo più efficace.

Inoltre, per ora il titano tecnologico non ha specificato se vi siano richieste specifiche circa il design e UX delle app di gioco, simili alla Guida introdotta recentemente da Apple, mentre le app saranno comunque disponibili con la classificazione AO che indica i contenuti per il pubblico adulto (Adult Only).