Novità

  • Novità
  • Notifiche
Cerca
Cerca centinaia di slot machine, bonus e casinò online

Cronologia ricerche

Cancella

Impossibile
caricare la notifica.

Ricarica

Non hai
nessuna
notifica.

Ricarica
Vedi tutto

Impossibile
caricare la notifica.

Ricarica

Non hai
nessuna
notifica.

Ricarica
Vedi tutto
Il gioco d'azzardo in Cina

L’evoluzione del gioco d’azzardo in Cina

Oggigiorno, a pensare dell’esperienza soddisfacente del gioco d’azzardo, solitamente viene in mente un casinò online accompagnato da un design carino e funzionante, le slot online con tanti effetti speciali, i giochi da tavolo con le carte o dadi, con paurose combinazioni vincenti. Ed è vero che la situazione odierna spesso è proprio quella descritta. Ma vi siete mai chiesti invece sull’origine del gioco d’azzardo?

Una cosa è certa – il gioco d’azzardo trae origini dall’antichità. Per quanto riguarda l’origine geografica, per quanto ci piace pensare che tutto è stato inventato da romani e greci, ugualmente alla pasta, anche il gioco d’azzardo deriva invece dalla Cina, e solo dopo viene portato e diffuso nel Vecchio Continente. Partiamo ora per un viaggio nella storia per scoprire qualcosa sulle radici del gioco d’azzardo.

L'origine del gioco d’azzardo

Pur non conoscendo l’anno preciso, vi sono alcune indicazioni che provano la nascita del gioco d’azzardo come forma d’intrattenimento nell’Antica Cina, intorno al 2300 a.C. Altre indicazioni segnano invece la presenza del gioco d’azzardo in Egitto, con reperimento di un paio di dadi in avorio dal 1500 a.C. Inoltre, alcune tavolette rinvenute dalle piramidi di Giza portano le iscrizioni che nominano il gioco d’azzardo.

Le prime carte e tessere da gioco

Al popolo cinese viene attribuita l’invenzione della carta, nonché delle banconote, utilizzate entrambe nel gioco d’azzardo sia da prime carte da gioco, che da carte di valore per piazzare scommesse, molto prima dell’introduzione delle carte stilizzate con i volti delle famiglie reali. Una serie di giochi di carte odierni come Blackjack e Poker, traggono origine dall’Antica Cina.

Gli antichi cinesi sono famosi anche per l’invenzione delle tessere. Inizialmente furono le tessere da legno a venir utilizzate come schede da lotteria e poi da domino, seguite da “carta moneta” a tre semi con un foro centrale. 

L’invenzione delle tessere portò all’invenzione di una delle più antiche forme di gioco d’azzardo – il gioco di Keno, quale secondo alcune ricerche veniva giocato già da più di 4000 anni fa. Altri giochi famosi includono Wei-Qi, Mahjong, Yue Har Hai e una variante di domino di nome Xuan He Pai. Quest’ultima, insieme al gioco di carte Ma Diao Pai (inventato durante la dinastia Ming) rappresentano le basi del gioco Mahjong, tanto diffuso oggi.

Keno, la tombola cinese

Una parte speciale di questo articolo dedichiamo a Keno, essendo uno dei più antichi giochi d’azzardo al mondo. Si tratta di un gioco simile al bingo o lotteria odierni, legato a tantissime leggende, una delle quali racconta che i soldi raccolti giocando a Keno, sono stati usati per costruire la Grande muraglia cinese.

Keno rappresenta forse il più antico gioco d’azzardo del mondo, con le caratteristiche della tombola e gioco online odierni.

Una volta intitolato “biglietti del piccione bianco”, a causa delle tessere estratte portate da piccioni bianchi dal luogo di estrazione verso le città più piccole, Keno rappresenta la forma del gioco a distanza praticato per secoli e secoli prima dell’invenzione del gioco online.

Keno consiste nell’estrazione casuale delle tessere vincenti tra 80 possibili variazioni. Prima dell’estrazione di biglietti fortunati, i giocatori avrebbero scelto la propria combinazione di caratteri rappresentati da ideogrammi cinesi – un po’ come nella tombola italiana.

Il gioco d’azzardo in Cina oggi

Essendo maggiormente accettato dalla società moderna, ma grazie anche all’impatto che ha avuto nella storia del popolo cinese, il gioco d’azzardo è ancora una forma popolare d’intrattenimento. In particolare, giocare al lotto, a carte o a Mahjong è abbastanza comune, finché il gioco è considerato giocatore d’azzardo sociale.

Lotteria a parte, le corse ippiche e scommesse di calcio, sono diventate abbastanza popolari a Macao e Hong Kong, dove Macao è l’unico territorio cinese dove i giochi casinò sono legalizzati dallo stato.

Dal 2007, Macao ha superato Las Vegas, ottenendo la qualifica della città del gioco d’azzardo più grande del mondo, con un casinò terrestre per ogni chilometro quadrato. Macao offre ai giocatori tante possibilità di giochi: dalle scommesse sportive, alle corse dei levrieri e lotterie fino ai giochi casinò di cui roulette, blackjack, baccarat, boule, Sic bo, Fan Tan, keno e tanto popolari slot online, poker e giochi casinò dal vivo.

Qualche pensiero o commento?

Se hai qualche pensiero da condividere, non esitare di farci una visita al nostro forum e condividere tutto quello che hai in mente. Ti aspettiamo!